SANIFICAZIONE

Sezione dedicata a chiarimenti e discussioni su articoli di Homebrewing presi da internet o da libri...dove le "bibbie" della birra lasciano ancora dei dubbi!

Moderatore: Barone Birra

RIMETTILO QUI

SANIFICAZIONE

Messaggiodi barleywine84 » 06/02/2011, 15:09

Tempo fa qualche d'uno mi aveva chiesto di aggiornarlo sulle notizie riguardanti la sanificazione che avrei appreso durente il Corso che ho fatto...... :geek:

Premessa: Sanificare significa ridurre drasticamente la carica microbica, piu' o meno patogena, presente su superfici di lavoro e utensili.

Prima si sanificare è necessario lavare con prodotti idonei tutto il materiale. Con questa procedura si attua l'allontanamento meccanico, di residui delle produzioni antecendenti.
Si puo' iniziare quindi l'igenizzazione.....
A diferenza di quello che si puo' pensare , il famoso Metabisolfito, è utilizzato solo dagli homebrewers, soprattutto se si lavora con strumentazioni in plasatica. A livello professionistico, il materiale prediletto per le lavorazioni è l'acciaio Inox, lega che ha le migliori caratteristiche igeniche ed è di facile pulizia.....
L'unico problema è che la maggior parte dei detergienti in commercio per la sua pulizia è a base di Soda (fortemente alcalina) che sgrassa e sterilizza praticamente tutto.....
Quindi dopo aver Igenizzato con questi prodotti, e sciacquato con acqua calda si puo' passare alla Sanificazione vera e propria.....

Dopo l'utilizzo di una sostanza potenzialmente pericolosa come la Soda, il sanificante consigliato è l'acido peracetico. Si tratta di una miscela di Acido Acetico e Perossido di idrogeno in soluzione acquosa. E' un liquido incolore, dall'odore pungente e pH basso (2,8).
L'acido peracetico, come disinfettante, ossida le membrane esterne delle celluledei microrganismi, inattivandoli velocemente.

Alla fine si risciacqua ancora il tutto con acqua potabile.....

:pollice:
BARLEYWINE84
Avatar utente
barleywine84
Chimico e Degustatore Professionista!
Chimico e Degustatore Professionista!
 
Messaggi: 492
Iscritto il: 11/01/2010, 18:58
Località: Lodi

Re: SANIFICAZIONE

Messaggiodi amolabirra » 14/02/2011, 10:38

Grande barley! aspettavo con ansia i tuoi ragguagli sulla sanificazione degli impianti professionali :pollice: ero io quel qualched'uno :mrgreen:
Immagine
Avatar utente
amolabirra
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 1075
Iscritto il: 08/10/2009, 12:58
Località: Roma

Re: SANIFICAZIONE

Messaggiodi daniele » 16/06/2011, 21:19

quoto quanto detto in precedenza e lavorando in una azienda alimentare che purtroppo produce dolci e non birra aggiungo che una volta a settimana i tini di maturazione e di miscelazione nonchè tutti gli impianti vengono lavati con acido ( nitrico o lattico) per far si che la flora batterica non si abitui al solo pH basico della soda diventando resistente

Perdonatemi se questo post è ot o poco utile.
daniele
Amante del forum
Amante del forum
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 12/06/2011, 22:12
Località: Turbigo (MI)

Re: SANIFICAZIONE

Messaggiodi amolabirra » 17/06/2011, 9:16

daniele ha scritto:Perdonatemi se questo post è ot o poco utile.


Ma scherzi daniele?!??!!?? qualsiasi "apporto" è sempre costruttivo!!!! :salute:
Immagine
Avatar utente
amolabirra
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 1075
Iscritto il: 08/10/2009, 12:58
Località: Roma

Re: SANIFICAZIONE

Messaggiodi spuma61 » 13/01/2013, 19:26

:salute: io sgrasso tutto con dd A base di carbonato e polifosfato di sodio e poi sanitizzo con acido peracetico o Chemipro Oxi Vinoferm
spuma61
Nuovo iscritto
Nuovo iscritto
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 13/01/2013, 19:09


Torna a "Chiarimenti biblici"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Untitled document

Legenda Forum

Ci sono nuovi messaggi Nessun nuovo messaggio



Banner MakerBanner MakerBanner Maker

Banner Maker Banner Maker


Banner Maker
;
Contatore visite gratuito
cron